Corpus Domini
Религиозные достопримечательности
Подробнее
Написать отзыв
Что говорят путешественники

Внесите правки, чтобы улучшить наш каталог.
Редактировать объект каталога
Поблизости
Адрес
Район/квартал: Saragozza

4.5
35 отзывов
Отлично
16
Очень хорошо
14
Неплохо
4
Плохо
0
Ужасно
1

ANDREA D
Пистойя, Италия2 943 публикации
май 2019 г.
A Bologna, a 700 metri da Piazza Maggiore, in Via Tagliapietre il Monastero del Corpus Domini, antico di 700 anni, si presenta con una bella facciata in cotto come altre decorazioni in un complesso a mattoncini, l'interno presenta un bel presepe, colonne in marmo, quadri e le spoglie di Santa Caterina di Bologna, e degli scienziati Laura Bassi e Luigi Galvani.
Опубликовано 12 апреля 2020 г.
Этот отзыв отражает субъективное мнение члена сообщества Tripadvisor, а не официальную позицию компании Tripadvisor LLC. Tripadvisor проверяет отзывы.

etzwane
Модена, Италия633 публикации
янв. 2020 г.
La chiesa del Corpus Domini è posta nel centro storico di Bologna, in via Tagliapietra, una strada parallela a via D'Azeglio. La chiesa presenta esternamente una bella facciata in mattoni con un bellissimo portale in cotto rinascimentale. L'interno è semplice e piacevole, ma non è assolutamente all'altezza dell'esterno. Inoltre la chiesa ha subito pesanti bombardamenti durante l'ultima guerra e l'interno è stato completamente ricostruito. All'interno della chiesa sono conservate le spoglie incorrotte di S. Caterina de Vigri (che fondò e fu badessa dell'attiguo monastero delle clarisse nel 1400), nonchè quelle dello scienziato bolognese Luigi Galvani.
Опубликовано 23 января 2020 г.
Этот отзыв отражает субъективное мнение члена сообщества Tripadvisor, а не официальную позицию компании Tripadvisor LLC. Tripadvisor проверяет отзывы.

Roberto52Bruno
Quartucciu, Италия12 800 публикаций
сент. 2019 г.
Situata in una strada laterale abbastanza poco frequentata, importanti reliquie al proprio interno, dalle Ossa di Luigi Galvani al Corpo Incorrotto di Santa Caterina di Bologna la cui Cappella si può ammirare anche durante gli orari di chiusura della stessa da una finestrella posta di fianco alla sinistra dell'Altare. La Chiesa in sè non è molto grande ma è molto bella; ha un presepe rustico permanente, alcune belle Cappelle, un bell'Organo non grande, tante sculture nelle pareti, quadri, marmi e colonne sempre sulle pareti (non ci sono navate); sono stato proprio contento di venire a visitarla.
Опубликовано 4 января 2020 г.
Этот отзыв отражает субъективное мнение члена сообщества Tripadvisor, а не официальную позицию компании Tripadvisor LLC. Tripadvisor проверяет отзывы.

spedubec
Болонья, Италия3 887 публикаций
авг. 2019 г.
La chiesa del Corpus Domini è così ricca e interessante che non si sa bene da dove cominciare per descriverla. Iniziamo dalla facciata quattrocentesca, una facciata che non si trova spesso in Emilia, così particolare con i suoi mattoni scuri. Entrando è tutt'altra storia, perché dopo vari rifacimenti la chiesa ha assunto il suo aspetto attuale, che è barocco. Nella prima cappella sulla destra c'è un presepio, opera di una famosa artista bolognese, la professoressa Thea Farinelli. Bellissimo il presepio e bella l'idea di mantenerlo in esposizione tutto l'anno. Ma il motivo principale della visita a questa chiesa è Santa Caterina, le cui spoglie sono conservate in una piccola cappella laterale sinistra, accessibile da una porta ben segnalata. Non bisogna dimenticare che annesso alla chiesa c'è un monastero di monache clarisse di clausura, fondato dalla stessa Caterina. La santa è venerata dai bolognesi che, nei giorni pari (quelli in cui è aperta la cappella) sostano qui per una preghiera.
Опубликовано 13 августа 2019 г.
Этот отзыв отражает субъективное мнение члена сообщества Tripadvisor, а не официальную позицию компании Tripadvisor LLC. Tripadvisor проверяет отзывы.

Wayne E
Луго, Италия79 публикаций
июнь 2019 г. • Для двоих
Lo scorso mese ho colto al volo il mio tempo libero per andare (come progettato già da circa 2 anni) a Bologna. Inizialmente il mio solo obiettivo era di visitare musei e arte in generale (anche delle chiese), dato che non sarei partito solo però ho accontentato anche il forte desiderio altrui di andare a trovare S. Caterina. La chiesa che l' accoglie non dista moltissimo dal centro, non è molto grande, esternamente è carina e come interno è decisamente barocca (molto piacevole all' occhio). La Santa la si può andare a trovare percorrendo un piccolo corridoio che si trova varcando una porta dentro la chiesa alla nostra sinistra, più o meno vicino l' altare. Sin da subito si possono notare i cartelli indicanti che l' area è sorvegliata e questo stà anche a significare che a meno che non si abbia un' autorizzazione da parte delle monache clarisse è vietato filmare e fare foto. Oltre un' altra porta che viene aperta dalle monache di clausura suonando al campanello in una minuscola stanzina ci si trova subito faccia faccia con la mummia. La stanzina è riccamente adornata dagli affreschi alle interessanti reliquie originali (ad es. l' antica viola che S. Caterina suonava) e per chi volesse pregare c'è a disposizione una piccola panca ai suoi piedi e 2-3 sedie dietro. Come seconda possibilità per vederla in una parete interna della chiesa c'è una sorta di finestrella retata, ma io consiglio di andarla a vedere direttamente da vicino.
Опубликовано 14 июля 2019 г.
Этот отзыв отражает субъективное мнение члена сообщества Tripadvisor, а не официальную позицию компании Tripadvisor LLC. Tripadvisor проверяет отзывы.

Ambrogio Saint-Pierre
Милан, Италия611 публикаций
май 2019 г. • Путешествие в одиночку
La mattina presto di un giorno festivo ero diretto a piedi alla Madonna di San Luca.

Sulla mappa questa chiesa mi sembrava degna di un’occhiata veloce, così –pur nulla sapendo e comunque senza troppe aspettative– decisi di fare una piccola deviazione.

Alte e lunghe mura tutte intorno; una facciata semplice e severa; dalla targa su una porta lungo il perimetro, e poi dagli annunci all’ingresso, capii di essere entrato nella chiesa di un monastero di clausura di suore clarisse.

Subito all’entrata notai qualcosa di strano: il tabernacolo era in fondo al centro come al solito, ma i banchi e le sedie erano orientati di traverso -
Il resto non mi colpì granché.
Dopo un rapido giro e una piccola orazione, ero pronto ad andarmene, quando all’improvviso una porta mi si aprì di fronte: ne uscì una giovane donna che mi guardò e mi disse: “Sei qui per la Santa? Suona! Entra!”
“La Santa? Che Santa?” –non feci in tempo a domandarle.
Guardai quella porta. 
A lato c’era un piccolo campanello con la scritta: “Suonate se acceso”.  
Il caso volle che fosse proprio acceso.
Suonai.
Dopo un attimo... –Clac!– la serratura scattò e la porta si dischiuse.
Entrai un poco indugiando, mentre subito alle mie spalle la porta da sè si serrò.
Mi ritrovai in un piccolo vestibolo aperto su uno spoglio corridoio male illuminato. 
Al termine c'era un’altra porta, con un altro campanello, e la scritta: “Suonare”.
Suonai di nuovo.
Un attimo di attesa...
Clac! – e anche quest’altra serratura scattò.
Spinsi la porta e… 

Bum! 
Wow!
Mi sembrò di essere al Teatro alla Scala: broccati di porpora e velluti scarlatti, bagliori d'oro– 
Dopo la primissima, confusa impressione, cominciai a mettere a fuoco e a indagare l'ambiente.
Iniziai dalla destra e vidi un affaccio sulla chiesa: le panche e i banchi di prima me li ritrovai proprio di fronte, disposti esattamente verso la mia direzione; ma ancora non ne capivo il motivo...
Poi mossi lo sguardo e lo puntai dritto in fronte a me: dietro a una finestrella scorsi seminascosta una piccola suora spiare le mie intenzioni; feci un breve cenno di saluto, che fu ricambiato.
Infine spostai lo sguardo verso sinistra e là...
Là!
Là rimasi senza fiato, proprio non me l'aspettavo! 

Quelle mani! Quei piedi! Non potrò più scordarli -
(Il volto, invece, non me la sentii di fissarlo).

Se siete arrivati sino a qui, vi consiglio calorosamente di fare una piccola visita a Santa Caterina da Bologna.
Fate una piccola ricerca.
Io qui allego un paio di foto (per quanto pessime) come mio piccolo contributo.
Controllate online gli orari o telefonate al monastero per essere certi di trovare aperto (io fui fortunato).

Altra chicca da non perdere a Bologna: la Chiesa di San Sigismondo in zona Università.
Fate visita anche alla Beata Imelda Lambertini.
Se non ne conoscete la storia, informatevi: sarete pieni di meraviglia e di voglia di andare a trovarla!
Опубликовано 24 мая 2019 г.
Этот отзыв отражает субъективное мнение члена сообщества Tripadvisor, а не официальную позицию компании Tripadvisor LLC. Tripadvisor проверяет отзывы.

Marco C
Комо, Италия647 публикаций
май 2019 г. • С друзьями
La chiesa è nota per custodire il corpo integro di S. Caterina da' Vinti, Clarissa francescana, esposta in un ambiente sfarzosamente decorato e custodito da una sempre vigile consorella.
Ricordatevi di dare un'occhiata alla semplice sepoltura di Luigi Galvani ed alla pietra tombale di Laura Bassi, prima donna in Europa che nel 1732 ottenne una cattedra universitaria.
Опубликовано 7 мая 2019 г.
Этот отзыв отражает субъективное мнение члена сообщества Tripadvisor, а не официальную позицию компании Tripadvisor LLC. Tripadvisor проверяет отзывы.

francesco a
Неаполь, Италия11 590 публикаций
нояб. 2018 г. • С друзьями
Il santuario del tredicesimo secolo è un luogo di devozione popolare, infatti è conosciuto con il nome di “Chiesa della Santa” perché custodisce il corpo di Santa Caterina de' Vigri, fondatrice del primo convento di suore Clarisse a Bologna.
Il corpo della Santa si trova nella cappella da più di cinquecento anni, seduta in trono e tanti si recano in preghiera e per essere ricevuti dalle suore.
Dell'edificio originario resta la facciata rinascimentale incorniciata da rilievi in terracotta.
Le decorazioni pittoriche furono danneggiate dai bombardamenti dell'ultima guerra.
Fra le opere importanti il Transito di S.Giuseppe del Franceschini e dipinti
del Carracci.
All'interno si trova la tomba del fisico Galvani.
Опубликовано 20 января 2019 г.
Этот отзыв отражает субъективное мнение члена сообщества Tripadvisor, а не официальную позицию компании Tripadvisor LLC. Tripadvisor проверяет отзывы.

Massimo S
Болонья, Италия20 публикаций
окт. 2018 г.
Visitabile dal martedì al giovedì mattina e pomeriggio, sempre a disposizione la gentilissima Suor Margherita
Опубликовано 15 октября 2018 г.
Этот отзыв отражает субъективное мнение члена сообщества Tripadvisor, а не официальную позицию компании Tripadvisor LLC. Tripadvisor проверяет отзывы.

hjmisizeki
Кита, Япония7 705 публикаций
июль 2018 г. • Путешествие в одиночку
このドミニ教会は15世紀後半にたてられました。教会の扉の彫刻が見事なのです。彫刻で飾られた正面の扉はこの教会の美しさをさらに深めています。
Опубликовано 1 октября 2018 г.
Этот отзыв отражает субъективное мнение члена сообщества Tripadvisor, а не официальную позицию компании Tripadvisor LLC. Tripadvisor проверяет отзывы.

Показаны результаты 110 из 35
Нашли неточность или хотите что-то добавить?
Внесите правки, чтобы улучшить наш каталог.
Редактировать объект каталога

Corpus Domini, Болонья - Tripadvisor

Corpus Domini: часто задаваемые вопросы